La televisione inglese in Italia

Per discutere di programmi e serie tv

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda ufo allarme rosso » mar mar 26, 2013 17:07

Una segnalazione importante riguarda "Basil e Sybil" trasmesso da Rai Due nel 1984, ad estate inoltrata: altro non era che "Fawlty Towers", storica sit com inglese degli anni '70 divisa in due stagioni, la prima del '75 e la seconda del 79, per un totale di 12 episodi, arrivata prima in un referendum del 2000 sui migliori programmi inglesi di sempre.
I due protagonisti erano John Cleese dei Monthy Python, autore della serie con la moglie Connie Booth, e Prunella Scales. La serie fu replicata nel 2007 dal vecchio canale satellitare Jimmy e, data la sua collocazione originaria - weekend estivi - e la diversita di titolo nella trasmissione Rai, l'estensore della wiki italiana ha erroneamente ritenuto che quella di Jimmy fosse la prima. Col titolo italiano, è regolarmente presente nel Dizionario dei telefilm.
ufo allarme rosso
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: lun dic 28, 2009 16:37

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda manuele » mar mar 26, 2013 20:14

Confermo.

Infatti c'era già domenica 5 agosto 1984 alle ore 16:30.
manuele
 
Messaggi: 5481
Iscritto il: lun set 07, 2009 19:06

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda ufo allarme rosso » dom mar 31, 2013 17:11

inout ha scritto:Rileggendo il Thread mi sembra di non avere letto le avventure degli "infallibili tre" alias New Avengers.


In onda all'incirca nei tardi anni '70 o proprio alla fine della decade sulla Rete Due, se non ricordo male...
ufo allarme rosso
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: lun dic 28, 2009 16:37

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda AlessioP » ven apr 05, 2013 11:00

Se non ricordo male, aggiungerei (se non l'avete già fatto) "Mi benedica Padre" (di cui sto cercando una puntata in particolare quella in cui padre Neil doveva far alzare una vecchietta), che, dall'umorismo e dal tono della "comicità", non poteva essere che inglese...
AlessioP
 
Messaggi: 174
Iscritto il: ven giu 29, 2012 16:50

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda BubbleGum TV » dom nov 03, 2013 14:48

Cartone Animato: Le Avventure di Capitan Pomponio
Titolo Originale: Captain Pugwash
Produzione: John Ryan Production - BBC
Anno: 1974 - 1975
N° Episodi: 30
Prima TV in Italia: 3 Agosto 1979 - Rete Uno, all'interno de "L'Aquilone"

Immagine

Segnalo la particolare tecnica di animazione in Le Avventure di Capitan Pomponio, creata dall'animatore inglese John Ryan, in cui i personaggi sono ritagliati su cartoncino ed animati come fossero marionette. Tecnica utilizzata anche in altre due serie dallo stesso animatore, intitolate Sir Prancelot e Mary, Mungo and Midge: saranno arrivate in Italia anche queste?
Avatar utente
BubbleGum TV
 
Messaggi: 254
Iscritto il: sab mag 05, 2012 0:52

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda debussy78 » dom nov 03, 2013 14:56

BubbleGum TV ha scritto:Segnalo la particolare tecnica di animazione in Le Avventure di Capitan Pomponio, creata dall'animatore inglese John Ryan, in cui i personaggi sono ritagliati su cartoncino ed animati come fossero marionette. Tecnica utilizzata anche in altre due serie dallo stesso animatore, intitolate Sir Prancelot e Mary, Mungo and Midge: saranno arrivate in Italia anche queste?

Me la ricordo questa tecnica ! C'è anche il contributo video:
http://www.youtube.com/watch?v=fwzVjsu9XvM
Credo che l'avesse utilizzata anche Emanuele Luzzati per alcuni cortometraggi...
Su Sir Prancelot e Mary, Mungo and Midge hai fatto bene ad indicarli, magari le scopriremo su qualche palinsesto...
Avatar utente
debussy78
 
Messaggi: 10772
Iscritto il: gio lug 03, 2008 0:00
Località: l'Universo

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda ufo allarme rosso » dom nov 03, 2013 17:39

Per la pupattola Bubble, Captain Pugwash in Italia e sulla Rai con titolo tradotto, che scoop!
E ora capisco anche perché vedendolo su you tube mi risultava familiare :D
Ultima modifica di ufo allarme rosso il mar gen 20, 2015 1:19, modificato 1 volta in totale.
ufo allarme rosso
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: lun dic 28, 2009 16:37

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda debussy78 » dom nov 03, 2013 18:14

In ogni caso i programmi de "L'aquilone" c'erano già nel Topic sulla TV dei ragazzi anni '70, ma adesso sappiamo a cosa corrispondeva Capitan Pomponio !:

viewtopic.php?f=2&t=4462&p=52521&hilit=pomponio#p52521
Avatar utente
debussy78
 
Messaggi: 10772
Iscritto il: gio lug 03, 2008 0:00
Località: l'Universo

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda ufo allarme rosso » dom nov 03, 2013 20:43

Esatto Deb, non ero del tutto sicuro se ci fosse un topic sulle serie all'interno de L'Aquilone e, naturalmente, vale sempre la missione di scoprire i nomi orginali di quelle rititolate in italiano, o meglio quali serie fossero in mancanza di informazioni certe :wink:
ufo allarme rosso
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: lun dic 28, 2009 16:37

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda ufo allarme rosso » mar gen 20, 2015 1:32

ufo allarme rosso ha scritto:Una segnalazione importante riguarda "Basil e Sybil" trasmesso da Rai Due nel 1984, ad estate inoltrata: altro non era che "Fawlty Towers", storica sit com inglese degli anni '70 divisa in due stagioni, la prima del '75 e la seconda del 79, per un totale di 12 episodi, arrivata prima in un referendum del 2000 sui migliori programmi inglesi di sempre.
I due protagonisti erano John Cleese dei Monthy Python, autore della serie con la moglie Connie Booth, e Prunella Scales. La serie fu replicata nel 2007 dal vecchio canale satellitare Jimmy e, data la sua collocazione originaria - weekend estivi - e la diversita di titolo nella trasmissione Rai, l'estensore della wiki italiana ha erroneamente ritenuto che quella di Jimmy fosse la prima. Col titolo italiano, è regolarmente presente nel Dizionario dei telefilm.


manuele ha scritto:Confermo.

Infatti c'era già domenica 5 agosto 1984 alle ore 16:30.


E invece si trattava di una replica!
Scopro ora che "Basyl e Sybil" era in realtà già in onda sulla stessa rete il 7 marzo 1983 alle ore 22.40, essendo giunto all'ottavo episodio intitolato "L'ispettore alberghiero" (in originale "The Hotel Inspectors") in realtà corrispondente al quarto della prima delle due "stagioni" della serie, il che fa pensare, come non di rado tendeva a fare la Rai utilizzando i telefilm come tappabuchi, che ne pescarono delle puntate a caso.
Così dimostra questa splendida sequenza, che già avevo avuto modi di postare nel topic sul cambio dei nomi delle reti Rai, al minuto 8.37:
https://www.youtube.com/watch?v=EcC5nA8iy84
ufo allarme rosso
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: lun dic 28, 2009 16:37

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda Tancredi » mar ago 29, 2017 19:43

Ciao a tutti,
la tv con gli anni è diventata sempre più internazionale e arrivano canali da tutto il mondo per far conoscere culture diverse e globalizzare un mondo che fino a qualche anno fa era molto più diviso tra di se.
Saluti a tutti.

__________________
Servizio di creazione siti reggio emilia, Parma e Modena > SitiWeb.RE
Tancredi
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun gen 18, 2016 13:20

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda ufo allarme rosso » lun ott 16, 2017 19:21

Un'altra serie importante, qualificabile come sceneggiato, che sembra aver avuto un passaggio italiano è "I, Claudius" realizzata dalla BBC e trasmessa nel 1976: tratta dal romanzo di di Robert Graves del 1934 che narra in modo romanzato la vita dell'imperatore romano Claudio, è considerata un classico e include un notevole parterre di attori (su tutti, John Hurt nel ruolo di Caligola). Secondo wikipedia, sarebbe stata trasmessa da noi col titolo "Io Claudio imperatore".
In effetti, a parte il fatto che visionandola mi appare familiare, da diversi numeri del Radiocorriere del 1980 risulta che alcune reti locali avessero in palinsesto il telefilm "Claudius" che non sembra corrispondere ad altre serie conosciute: quindi, se si tratta dello sceneggiato inglese, o questo è andato in onda col titolo originale e si tratta di un'imprecisione nel comunicare o trascrivere i programmi (gli stessi palinsesti includono ad esempio il telefilm "Templar" che non può essere altro che "Simon Templar" o "Il Santo" che dir si voglia) oppure, come è accaduto per altri programmi, esisteva quel titolo italiano, se non è un errore della voce wiki, usato in video indipendentemente dal fatto che qualche palinsesto lo riportasse o mantenesse l'originale, sebbene "mozzato" (d'altra parte, è anche accaduto che fossero pubblicati sui giornali titoli italiani di programmi stranieri poi non utilizzati nella messa in onda, quindi tutto è possibile). Ad ogni buon conto, questo è il primo episodio:

ufo allarme rosso
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: lun dic 28, 2009 16:37

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda LoneHorse » mar ott 17, 2017 10:35

ufo allarme rosso ha scritto:Un'altra serie importante, qualificabile come sceneggiato, che sembra aver avuto un passaggio italiano è "I, Claudius" realizzata dalla BBC e trasmessa nel 1976: tratta dal romanzo di di Robert Graves del 1934 che narra in modo romanzato la vita dell'imperatore romano Claudio, è considerata un classico e include un notevole parterre di attori (su tutti, John Hurt nel ruolo di Caligola). Secondo wikipedia, sarebbe stata trasmessa da noi col titolo "Io Claudio imperatore".
In effetti, a parte il fatto che visionandola mi appare familiare, da diversi numeri del Radiocorriere del 1980 risulta che alcune reti locali avessero in palinsesto il telefilm "Claudius" .....

Ti confermo la messa in onda dello sceneggiato a partire da mercoledì 12/03/1980 su GRP
http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/mod,libera/action,viewer/Itemid,3/page,26/articleid,1441_02_1980_0069_0026_22956154/
:-leggy)
Avatar utente
LoneHorse
 
Messaggi: 1655
Iscritto il: mar mag 10, 2011 16:40

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda francesca1000 » mar ott 17, 2017 11:53

inizi anni 80 venne trasmesso a metà mattinata o primo pomeriggio su rete quattro ....gli sceneggiato IO CLAUDIO e CLAUDINE
francesca1000
 
Messaggi: 40
Iscritto il: gio apr 07, 2016 21:21

Re: La televisione inglese in Italia

Messaggioda ufo allarme rosso » mer ott 18, 2017 23:03

Grazie Quick e grazie anche a Francesca, se la trasmissione su Rete 4 fosse confermata sarebbe interessante. La serie fu senz'altro trasmessa da altre emittenti regionali, ad esempio, nel Lazio, da Tele Viterbo, ma mi pare ce ne fossero anche altre.
ufo allarme rosso
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: lun dic 28, 2009 16:37

PrecedenteProssimo

Torna a Programmi TV

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

cron