Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Per segnalare riproposizioni televisive, novità editoriali (libri, cd, dvd) o altri eventi (fiere, mostre, concerti)

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda tyuan » lun ott 22, 2012 13:14

Uno standard (quindi un qualcosa creato per la massa) dovrebbe essere di fruizioni standard, ovvero funzionare uguale su qualsiasi lettore / schermo. Ed essere di facile utilizzo anche (e soprattuto) per la massa.

Con il dvd non ho dovuto mai regolare nulla: premo play e il film si vede alla grande.
Con il blu ray ogni disco è fatto a modo suo, e necessita di continue, pallosissime regolazioni. Non è cattiva informazione la mia, è la pura realtà dei fatti....

Oggi in un negozio vendevano i bluray di Harry Potter deluxe edition a meno, molto meno delle controparti dvd.
Non è mai capitato, nella storia home video, che i film di un supporto nuovo costassero, in contemporanea, meno del supporto vecchio. Questo sta accadendo già da mesi col blu ray. Perchè è un formato riuscito a metà, e molti super appassionati di dvd (come il sottoscritto, che ne ha acquistati a migliaia) non sentono affatto il bisogno di passare a un formato che offre sia dei miglioramenti che anche dei peggioramenti (la cosa è davvero assurda!)....
Immagine
Avatar utente
tyuan
 
Messaggi: 7233
Iscritto il: mar feb 27, 2007 18:46

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » lun ott 22, 2012 13:32

con il DVD non avevi problemi,
perchè era stato studiato per funzionare coi vecchi tv 50hz,
e tutti i DVD, venivano prodotti prorpio in standard,
qualsiasi fosse il materiale di provenienza: Cinematografico, Video, Musicale ecc.
esso veniva sempre prodotto alla stessa risoluzione e stessa frequenza 25fps,
andando a snaturare (sempre con materiale cinematografico) il girato originale,
quindi non proprio "alla grande"

gli scatti che tu vedi con i Blu-ray avvengono con TV e player di prima generazione,
che facevano finta di gestire i 24p, oggi un qualsiasi tv HD e player BD anche economici, gestiscono senza problemi i 24p.

Riguardo poi il futuro del Blu-ray,
mettiamola così: il DVD è la musicassetta, il Blu-ray è il CD-Audio...

Per Harry Potter, se hai trovato l'edizione in Blu-ray a prezzo inferiore del DVD,
è perchè l'edizione in DVD è diversa (più contenuti extra e più recente),
ricordo che un'edizione di Titanic in VHS costava 100.000 lire... :wink:
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda tyuan » lun ott 22, 2012 13:40

Per Harry Potter mi riferisco ai bluray con tutti gli extra, doppio disco, ecc ecc: 6 euro a titolo.
I dvd, stesse caratteristiche: 9 euro a titolo.

Probabilmente i TV degli ultimi mesi avranno anche risolto il problema, però non è che io (e tanti altri) si possa cambiare tv color ogni anno solo perchè i costruttori non sono stati in grado, fin da subito, di supportare correttamente il supporto software.
Questo credo che sia uno dei motivi più gravi per cui il blu ray non sfonda: ha costretto gli utenti a spendere un sacco di soldi per aggiornare l'hardware, e i risultati sono stati comunque al di sotto delle aspettative.

Per non parlare del formato audio proprietario dei blu ray: un sacco di film mitici non lo utilizzano. Come se il dvd avesse avuto l'audio delle VHS, mi spiego?

Sono stati fatti un sacco di errori; la tecnologia, da sola, non basta per fare lo standard vincente (VHS docet: formato schifosissimo commercializzato però nel modo migliore possibile, tanto da durare oltre 20 anni).
Immagine
Avatar utente
tyuan
 
Messaggi: 7233
Iscritto il: mar feb 27, 2007 18:46

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » lun ott 22, 2012 14:07

tyuan ha scritto:Probabilmente i TV degli ultimi mesi avranno anche risolto il problema, però non è che io (e tanti altri) si possa cambiare tv color ogni anno solo perchè i costruttori non sono stati in grado, fin da subito, di supportare correttamente il supporto software.

Per non parlare del formato audio proprietario dei blu ray: un sacco di film mitici non lo utilizzano. Come se il dvd avesse avuto l'audio delle VHS, mi spiego?



Per i TV e Player,
qualsiasi modello dal 2008 in poi,

il formato audio proprietario del blu-ray quale sarebbe?

se ti riferisci alle codifiche lossless DTS-HD e DD True-HD,
alcune major come Sony la utilizzano anche per i vecchi film,
la altre (la maggior parte) solo per la lingua originale,
ma comunque non è che il DVD offra di più, ed è l'ultimo dei problemi questo,
visto che oggi molte sale cinematografiche sono ancora sprovviste di impianti con codifiche HD.

Per concludere,
io non devo promuovere nessun supporto o nuova tecnologia,
ma come utente e appassionato di Cinema e Musica,
mi limito a premiare la miglior qualità possibile e ciò che si avvicina più alla qualità dei master,
e ad oggi questo è possibile soltanto con il Blu-ray,

dopodichè basta mettere il naso fuori da quì,
informarsi su qualsiasi sito, riviste spacializzate o operatori del settore,
per farsi un'idea reale sul Blu-ray,
certo se ci si limita alla visione nei centri commerciali è meglio lasciar perdere.
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda tyuan » lun ott 22, 2012 14:16

E io, come fruitore di vecchia data mi aspetto (dopo aver speso migliaia di euro per acquistare l'hardware necessario a far girare i blu ray non lesinando su prezzi e qualità) che il film non scatti, che non abbia bisogno di continue regolazioni da titolo a titolo, e che abbia audio italiano migliore di quello del dvd e contenuti extra migliori.... E questo, ahimè, non è accaduto. Pertanto mi sento in diritto di poter far presente questi problemi. :-angl)
Ognuno giustamente può sentirsi libero di premiare o meno questi prodotti, ne convieni?
Immagine
Avatar utente
tyuan
 
Messaggi: 7233
Iscritto il: mar feb 27, 2007 18:46

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda Mac of BIOnighT » lun ott 22, 2012 17:14

icaro72 ha scritto:La tua, se è una critica, deve essere rivolta verso il regista, direttore della fotografia e la produzione in generale di certi film.

Per nulla. Gli acquarelli vengono pensati (dipinti) tenendo a mente che poi asciugheranno, e quindi l'effetto sarà diverso rispetto a quando i colori sono ancora bagnati. Fa parte del processo, un pittore che non ne tenesse conto sarebbe un cretino. Se poi ad un certo punto esce un macchinario ritenuto straordinario che fa si che gli acquarelli restino sempre bagnati e si prendono delle opere pensate precedentemente e gli si cambia l'effetto finale tenendole sempre umide, la colpa del risultato schifoso non è certo del pittore originale, ma di chi per inseguire una presunta superiorità tecnologica snatura totalmente l'opera originale, fregandosene di quello che era pensato come risultato finale.

icaro72 ha scritto:La guerra dei mondi (1953) da te citato, non è la regola,
se in quel film vedi i fili o i trucchi, non è certo per colpa del supporto (casomai sarà un pregio del supporto), ma "la colpa" è del mago che non ha curato questo particolare, altrimenti sarebbe come dire "preferisco non portare gli occhiali da vista, così tutto mi sembra meno brutto".

No, il "mago" il particolare l'ha curato eccome, ma basandosi su quello che era il metodo di proiezione di allora. Il blue ray è semplicemente inadatto a riprodurre cose non pensate per una risoluzione di quel tipo. Poi che sia splendido per cose già pensate e realizzate in HD lo dico (e l'ho detto anche prima) tranquillamente, ma per cose più vecchie, preferisco metodi più simili agli originali.
Avatar utente
Mac of BIOnighT
 
Messaggi: 222
Iscritto il: mer feb 25, 2009 4:13
Località: Luino (VA)

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » lun ott 22, 2012 17:49

Mac of BIOnighT ha scritto:...ma per cose più vecchie, preferisco metodi più simili agli originali.


appunto il Blu-ray :)

La guerra dei mondi (1953)
è stato girato in Technicolor su 35mm,

il formato Mpeg2 del DVD, paragonato al master è come vedersi il film sul cellulare o un divx,
il Blu-ray (escluso lo spazio colore) mappa 1:1 il master e quindi i negativi di camera :wink:

Ti prego di non fare come qualcuno con l'avvento del colore,
o addirittura del Cinema, i quali dicevano che il Cinema sarebbe durato per brevissimo tempo,
e a seguire che il colore avrebbe rovinato il cinema.

P.S.
un'ultima cosa,
mi dici dove hai visto La guerra dei mondi (1953) in Blu-ray,
visto che ancora non è mai stato pubblicato?
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda Mac of BIOnighT » lun ott 22, 2012 19:50

La guerra dei mondi è uscito su dvd, parlavo di quello, se rileggi. Dato che il sistema di "stampa" e "proiezione" è ben diverso dall'originale, l'effetto è appunto quella cosa orrida. Su blue ray non oso neppure immaginare.

Con "meotdi più simili agli originali" intendo il cui risultato finale sia più simile al risultato finale originale, ovvero alla visione del prodotto finito quando proiettato, non frega nulla a me come non fregava giustamente nulla a loro di cosa c'era sulla pellicola, ma di quale sarebbe stato il risultato che la gente avrebbe visto, del quale giustamente tenevano conto durante la realizzazione e per il quale venivano utilizzati dei metodi di "compensazione" che si basavano su quello che sarebbe stato il risultato finale.
Poi se tu sei contento di vedere una cosa che non è quella che era stata pensata/progettata/realizzata dagli autori originali in nome di una nuova tecnologia, accomodati pure. Io preferisco vedere un acquarello asciutto dipinto dall'artista tenendo conto del risultato finale coi colori asciutti, se tu preferisci vederlo diverso da quello che lui intendeva perchè quando i colori li metti sul foglio sono bagnati e allora vuoi guardarlo ci colori bagnati, boh, non so che dirti.

Il paragone del colore non ha nulla a che vedere, ho già detto e ribadito che per prodotti pensati in hd non ho nessun problema, anche se non sono per intanto interessato alla cosa, ma sarebbe come dire che i film in B/N colorizzati sono bellissimi e uno deve dire per forza che lo sono perchè se no è un retrogrado. Un film dell'epoca che teneva conto di determinati limiti (facendone magari la sua forza) forzato ad essere hd è per me un falso quanto un film colorizzato, tutto lì.
Avatar utente
Mac of BIOnighT
 
Messaggi: 222
Iscritto il: mer feb 25, 2009 4:13
Località: Luino (VA)

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » lun ott 22, 2012 20:06

non frega nulla a me come non fregava giustamente nulla a loro di cosa c'era sulla pellicola


Vabbè,
lasciamo perdere è una causa persa,

il problema è di fondo,
per te l'aggettivo HD è legato alle nuove tecnologie, o a qualcosa di effimero.

se ti fà paura l'HD allora dovrai temere molto di più il cinema dato che la pellicola il più delle volte và oltre, è Ultra-HD molto di più.

Ma pensi davvero che il regista, girando La Guerra dei mondi, l'abbia pensato per i vecchi tv, vhs o qualsiasi altra cosa a bassa risoluzione?

e secondo te avrebbe girato in Technicolor su 35mm, e con un budget non di poco conto per l'epoca ?

Prima di dare giudizi del genere,
per favore, testa di persona e poi giudica.

da quando è uscito il Blu-ray ne ho sentite di tutte i colori,
ma quì' ci si stà arrampicando sugli specchi,
e non ne capisco il motivo.
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda Mac of BIOnighT » lun ott 22, 2012 20:33

Senza offesa nè polemica, ma non mi sembri una persona che legge molto attentamente. Quello che ho detto riguardo la guerra dei mondi non è un'idea mia, viene da interviste fatte direttamente a chi era coinvolto. Non capisco come fai a dire cose come "Ma pensi davvero che il regista, girando La Guerra dei mondi, l'abbia pensato per i vecchi tv, vhs o qualsiasi altra cosa a bassa risoluzione?" visto che all'epoca non esistevano. Il regista e gli addetti agli effetti l'hanno pensato per l'effetto di leggera sfocatura che avrebbe avuto per il metodo di stampa e di proiezione, se no ti pare che avrebbero fatto dei modellini tanto pesanti e grossi da dover essere sostenuti da quella paccata di cavi? Semmai qui sei tu che prendi per imbecilli loro, non io. Io semmai sostengo che sono stati bravissimi a trovare l'effetto migliore possibile tenendo conto dei passaggi successivi al loro lavoro. Credo che sia tu a doverti informare meglio prima di sparare certe affermazioni, a meno che tu non sia convinto che tutti i registi degli anni 20, 30, 40 e 50 girassero sapendo che un giorno ci sarebbe stato il blue ray e la sua alta definizione.

"per te l'aggettivo HD è legato alle nuove tecnologie", perchè, a cosa è legato?
Avatar utente
Mac of BIOnighT
 
Messaggi: 222
Iscritto il: mer feb 25, 2009 4:13
Località: Luino (VA)

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » lun ott 22, 2012 21:34

Mac of BIOnighT ha scritto:"per te l'aggettivo HD è legato alle nuove tecnologie", perchè, a cosa è legato?


Per me HD significa Alta Fedeltà
a qualunque esso sia il materiale d'origine.
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda Mac of BIOnighT » lun ott 22, 2012 22:58

Per essere fastidiosamente esatti significa alta definizione, che essa corrisponda ad una fedeltà al materiale d'origine è tutto da vedere. Se ti intendi/interessi un pò di restauro (artistico, intendo) capisci cosa intendo, altrimenti amen.

Comunque, il discorso alla fine è che a me, se applicata a materiale d'epoca pre hd, non piace, a te si, tutto lì.
Avatar utente
Mac of BIOnighT
 
Messaggi: 222
Iscritto il: mer feb 25, 2009 4:13
Località: Luino (VA)

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » mar ott 23, 2012 0:37

Mac of BIOnighT ha scritto:Comunque, il discorso alla fine è che a me, se applicata a materiale d'epoca pre hd, non piace, a te si, tutto lì.


Ma applicata cosa?
l'HD non è un'algoritmo non è un filtro n'è un codec :cry:

è soltanto una sigla che stà ad indicare una risoluzione doppia rispetto il vecchio standard SD.
il Blu-ray è soltanto un DVD, 5 volte meno compresso.

il materiale d'epoca che tu definisci pre HD,
nella maggioranza dei casi, ha una risoluzione ben maggiore lo standard HD attuale utilizzato sia per la produzione di BD che dalle macchine da presa digitali moderne (limitate al 2K), tutti i film d'epoca partono da una risoluzione di 2K del 35mm fino ad arrivare agli 8K ed olte del 70mm.
perciò tanto per dargli una sigla Ultra Super High HD, ed è nata insieme al cinema,
molto ma molto prima il "misero" HD

Quindi per me qualsiasi cosa verrà dopo il Blu-ray (2K) sarà accolto a braccia aperte
(ovviamente inutile per il materiale televisivo, tipo vecchie trasmissioni tv, telefilm o cartoni)
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda tyuan » mar ott 23, 2012 0:51

Icaro, continui a pensare alla pellicola dell'epoca, che ha sicuramente una risoluzione doppia, ma non pensi ai mezzi meccanico / ottici con cui veniva proiettata.....
Un tempo lo standard non era definito dalla potenzialità della pellicola, ma dagli schermi e dai televisori su cui venivano mandati i filmati, mi spiego? C'è una bella differenza!
Immagine
Avatar utente
tyuan
 
Messaggi: 7233
Iscritto il: mar feb 27, 2007 18:46

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda antimix » mar ott 23, 2012 1:08

Ciao,

in effetti il 24fps è la vera velocità della pellicola, ma ciò comporta le seguenti cosiderazioni:

- in analogico VHS a 25fps si aveva un effetto blur di esposizione multipla di fotogrammi e tutto sommato all'occhio umano il risultato era si impastato ma molto più gradevole perchè sembrava una cosa che scorreva via veloce.
- in digitale (già nei DVD) invece il fotogramma è quasi quello del film, ma poi con varie tecniche viene adattato alla velocità del PAL/NTSC e questo può creare scatti. Inoltre se il DVD player non è di più che ottima qualità specialmente nelle carrellate dove avviene una elaborazione grafica esagerata da parte dell'elettronica, il video va a scatti.
- se si vuol vedere un Blu Ray con un film a 24 fps (attenzione perchè la stragrande maggioranza dei Blu Ray sono a 25 !!!) allora ci vuole un Blu Ray player CHE LO SUPPORTI (e bene) e anche UN TV che supporti NATIVAMENTE i 24 fotogrammi invece che 25. Senza le due cose non si vede.

- Poi ci si mette il pannello LCD del TV che è LENTO (!!) e 5 o 10 millisecondi di tempo di aggiornamento pixel sulle carrellate si fanno sentire. Ci vogliono pannelli LCD o meglio ancora LED / PLASMA o OLED da 0.1 ms per cominciare a godere.

Quindi per fare il Cinema in casa... bisogna investire a farselo :mrgreen:
- Blu Ray Player con capacità di 24fps NATIVI e Real 3D
- TV OLED o LED attivi con tempo non superiori a 0.1 ms
- Film su Blu Ray rimasterizzati restaurati oppure recenti a 24 fps e non quelli "normali" a 25.

... e poi caro Tyuan si va a scatti lo stesso... :shock:
Questo perchè ultimamente in America è nata la mania di girare con fotogrammi ULTRANITIDI, specialmente le scene di azione. E' una tecnica particolare che gira ad altissima velocità per avere il singolo fotogramma nitidissimo e poi scarta di nuovo i fotogrammi intermedi temporali per formare la catena dei 24fps. Risultato l'occhio umano percepisce quello strano effetto tipo Matrix a scatti, che è VOLUTO. A me personalmente mi pare molto innaturale e non mi piace, ma oggi va di moda, e si vede spesso al cinema e ovviamente di nuovo quando lo si rivede a casa. :evil:

Insomma uno la sua collezione se la deve godere con quello che ha. Chi ha i microsolco a 78 giri, se non li ascolta con il vecchio grammofono perderà tutto il fascino. Se ha i vinili con un buon giradischi, se ha CD con un buon lettore, accompagnati da un buon impianto sempre adeguato "alla sue aspettative".
Se a me il 3D non piace non lo guardo e non lo colleziono. Se invece sono un fanatico, comprerò TUTTO quello che riguarda il 3D, film , TV e players compresi, e godrò a guardarlo, invece che sentirmi male ;)
Immagine
Avatar utente
antimix
 
Messaggi: 536
Iscritto il: dom ott 26, 2008 1:09
Località: Varese

PrecedenteProssimo

Torna a News

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron