Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Per segnalare riproposizioni televisive, novità editoriali (libri, cd, dvd) o altri eventi (fiere, mostre, concerti)

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » gio ott 18, 2012 23:58

Mac of BIOnighT ha scritto:Il discorso dell'audio è diverso ed opposto - la qualità più alta evidenzia i pregi, quella bassa genera difetti.


Il discorso dell'audio è identico,
e non vedo perchè dovrebbe essere altrimenti:

il Blu-ray o lo standard 2K più comunemente chiamato HD, non si inventa o ricrea nulla,
mette semplicemente in evidenza ciò che è impresso sui negativi di camera.

un impianto audio di alta fedeltà,
e quindi pensato per riprodurre la miglior qualità possibile,
nella maggior parte dei casi, mette in evidenza gli scempi che anche etichette importanti vendono per CD audio, fatti suonare su questi impianti, questi cd, mettono in rilievo la loro vera natura,
ovvero sono nati come sottobicchieri, e sono la stragrande maggioranza
ma questo non vuol dire che la colpa sia dell'alta fedeltà perchè mette in rilievo ciò che è realmente impresso sul cd, e di certo non preferisco il compatto con diffusori dei sette nani perchè su questo tutti i cd si suonano bene.

comunque,
per gli amanti dell'alta fedeltà
il 2k a breve verrà affiancato dal 4k.
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda tyuan » ven ott 19, 2012 0:16

Mi sa che passerò direttamente al 4k, sono stufo di compromessi! :mrgreen:
Immagine
Avatar utente
tyuan
 
Messaggi: 7233
Iscritto il: mar feb 27, 2007 18:46

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda Mac of BIOnighT » ven ott 19, 2012 0:36

Icaro, non sono per nulla d'accordo. Il discorso è che quello che era impresso sui negativi di un a volta, era pensato per essere visto con determinate apparecchiature, sapendo quindi che determinate caratteristiche sarebbero state evidenziate ed altre nascoste dalla visione finale. Se io vedo i cavi delle astronavi, non è certo perchè questo è quello che volevano gli autori. Quello che loro volevano erano dei cavi che, sapendo come sarebbe stata la visione finale e conoscendone le caratteristiche, sarebbero stati pressochè invisibili. Il fatto che io li veda adesso è magari fedele al negativo, ma del tutto falso e distorto dal punto di vista artistico e del mestiere, perchè non è quello che sarebbe stato il risultato finale.

Certo che l'alta fedeltà evidenzia anche i difetti dell'audio, questo è ovvio, ma siccome in generale l'audio viene registrato per suonare il meglio possibile (non oggi certamente), un impianto hi-fi può solo valorizzare il suono.

Le immagini, e l'esempio pratico che ho dato della guerra dei mondi è lampante evidenza, invece spesso contano sulla mancanza di fedeltà per funzionare, sono pensate tenendo conto di quello come risultato finale e tutta una serie di cose vengono create "compensando" (in positivo o negativo) per il risultato finale (mi riferisco al pre-hd).
Ultima modifica di Mac of BIOnighT il ven ott 19, 2012 0:51, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Mac of BIOnighT
 
Messaggi: 222
Iscritto il: mer feb 25, 2009 4:13
Località: Luino (VA)

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda tyuan » ven ott 19, 2012 0:41

Purtroppo quando cambia la tecnologia cambia anche l'approccio artistico. Fino al DVD, col cinema, è andato tutto a meraviglia. Con l'HD le magagne video, per quanto mi riguarda, sono di più dei vantaggi dovuti al maggior dettaglio.
Voglio essere rapito dalle immagini, non distratto dai troppi particolari che non si dovrebbero vedere.... :cry:
Immagine
Avatar utente
tyuan
 
Messaggi: 7233
Iscritto il: mar feb 27, 2007 18:46

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda Tsuby » ven ott 19, 2012 6:35

icaro72 ha scritto: Ho un decoder Clarke Tech 5100 HD


Io ho il 6600 SST :mrgreen:
Com'è piccolo il mondo :P
Tsuby
 
Messaggi: 86
Iscritto il: dom set 30, 2007 18:20

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda hiroshi » ven ott 19, 2012 11:52

siglomane ha scritto:Sì, ma non restaurato o in questa qualità...


Capito, grazie. Potrebbe essere la volta buona, ma prima devo avere la certezza che non abbiano manomesso le sigle!
Avatar utente
hiroshi
 
Messaggi: 573
Iscritto il: gio mar 01, 2012 20:25

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda teo teo » sab ott 20, 2012 23:46

Non ho mai capito bene perchè del comparto video si interessano ( quasi ) tutti, in questa corsa continua al "miglioramento" senza fine ( dopo il 4k ho già sentito che arriverà qualcos'altro... )....
Dell'audio, nonostante ci sia già il sacd o il dvdaudio ( che forse non rappresentano quello che cd fu a suo tempo ), non c'è così tanto maniacale interesse....
Basta sentire gli ultimi cd, che pena ( qualitativamente parlando )....
Sarebbe già bello sentirli tutti suonare come dovrebbero, invece...
teo teo
 
Messaggi: 134
Iscritto il: mer gen 05, 2011 19:02

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda Mac of BIOnighT » dom ott 21, 2012 3:04

I CD nuovi non si sentono male per via del supporto, ma per via della registrazione e soprattutto mastering originali, purtroppo. :cry:
Avatar utente
Mac of BIOnighT
 
Messaggi: 222
Iscritto il: mer feb 25, 2009 4:13
Località: Luino (VA)

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda Alberto D'urso » dom ott 21, 2012 18:10

:-llll) Sandokan restaurato mi sa che ci faccio un pensierino visto che ormai è più di un anno che colleziono i bluray....^_^
Avatar utente
Alberto D'urso
 
Messaggi: 204
Iscritto il: sab ott 29, 2011 13:24
Località: Tremestieri Etneo Catania

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda teo teo » dom ott 21, 2012 21:11

Mac of BIOnighT ha scritto:I CD nuovi non si sentono male per via del supporto, ma per via della registrazione e soprattutto mastering originali, purtroppo. :cry:


Mi sono espresso male....

Volevo dire che comunque già adesso una tecnologia "vecchia" come quella che sta dietro al cd può dare risultati d'eccellenza sonora, solo che vengono usati male.

Non ha senso proporre una tecnologia nuova quando ancora non si è arrivati a sfrutatre il 100% ( o quasi ) di quella attualmente in uso.

Invece per il comparto video, siamo ai livelli del pc/mac...
Dopo pochissimi anni, la tecnologia è già rimpiazzata, senza aver sfruttato tutto di quella in uso....
teo teo
 
Messaggi: 134
Iscritto il: mer gen 05, 2011 19:02

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda Mac of BIOnighT » dom ott 21, 2012 22:44

Ah, ho capito adesso. Credo che il discorso sia lo stesso dei gruppi musicali - nessuna etichetta supporta un gruppo o artista nel tempo, preferiscono sfruttare una boy band qualsiasi usa e getta per un anno e poi buttarne fuori un'altra, è il metodo del consumismo delirante di questa società. La stessa cosa è per la tecnologia, per questo prenderò il blue ray solo se davvero diventerà lo standard e non potrò più trovare quello che cerco su dvd, che per i miei scopi ed usi va ancora benissimo.
Avatar utente
Mac of BIOnighT
 
Messaggi: 222
Iscritto il: mer feb 25, 2009 4:13
Località: Luino (VA)

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » lun ott 22, 2012 10:51

Mac of BIOnighT ha scritto:Le immagini, e l'esempio pratico che ho dato della guerra dei mondi è lampante evidenza, invece spesso contano sulla mancanza di fedeltà per funzionare, sono pensate tenendo conto di quello come risultato finale e tutta una serie di cose vengono create "compensando" (in positivo o negativo) per il risultato finale (mi riferisco al pre-hd).


La tua, se è una critica, deve essere rivolta verso il regista, direttore della fotografia e la produzione in generale di certi film.

Per quanto mi riguarda ogni supporto, deve mantenere l'alta fedeltà (e non il contrario) al materiale inciso, sia su nastro per la musica, che alla pellicola per il video.

La guerra dei mondi (1953) da te citato, non è la regola,
se in quel film vedi i fili o i trucchi, non è certo per colpa del supporto (casomai sarà un pregio del supporto), ma "la colpa" è del mago che non ha curato questo particolare, altrimenti sarebbe come dire "preferisco non portare gli occhiali da vista, così tutto mi sembra meno brutto".

Probabilmente non hai mai visto un blu-ray con un impianto accettabile,
se ne hai la possibilità ti consiglio alcuni titoli molto più vecchi de "La guerra dei mondi" (1953), come ad esempio Il Mago di Oz (1939), Frankenstein (1931) e molti altri, rimarrai stupito, e vedrai per la prima volta queste opere come mai avresti pensato prima.

certo, alcuni effetti speciali dell'epoca sia in stop motion meccanici, che ottici erano ottenuti e pensati con la tecnologia dell'epoca, in particolare gli effetti ottici dove applicati, portavano ad un abbassamento della risoluzione, per via del tipo di lavorazione.
Ma oggi, rivedendo alcuni dei vecchi film, in alta risoluzione,
quando l'effetto risulta troppo visibile, non posso che sorridere, ma con un sentimento melanconico e di affetto (l'opposto se questo avviene con produzioni attuali).
Proprio l'altra settimana ho visto in Blu-ray "Il 7° viaggio di Sinbad" (1958),
questo è un film dove gli effetti speciali sono spessissimo presenti,
visto su uno schermo di 2,50mt di base, sono rimasto semplicemente commosso dal genio di Ray Harryhausen, gli effetti speciali vengo messi a nudo, ma nel complesso avrete una resa altamente Cinematografica, con una colorimetria per fedelta dei colori, tridimensionalità, dettaglio, e traccia audio,
prima impensabile con il DVD.
Ultima modifica di icaro72 il lun ott 22, 2012 11:29, modificato 4 volte in totale.
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » lun ott 22, 2012 10:58

teo teo ha scritto:Mi sono espresso male....

Volevo dire che comunque già adesso una tecnologia "vecchia" come quella che sta dietro al cd può dare risultati d'eccellenza sonora, solo che vengono usati male.

Non ha senso proporre una tecnologia nuova quando ancora non si è arrivati a sfrutatre il 100% ( o quasi ) di quella attualmente in uso.

Invece per il comparto video, siamo ai livelli del pc/mac...
Dopo pochissimi anni, la tecnologia è già rimpiazzata, senza aver sfruttato tutto di quella in uso....


Per quanto riguarda lo sfruttare appieno qualsiasi tecnologia,
questo purtroppo è un malcostume delle etichette e major più importanti,
e che purtroppo si ripercuote come una mannaia sull'opera stessa Audio o Video che sia,
ed in molti casi porta l'appassionato ad abbandonare il percorcoso collezionistico e legale nell'acquisto di opere originali, dirottandolo verso il mondo del filesharing o download illegale, di opere che (per qualità di riversamento: fatte coi piedi) realmente non valgono i soldi cui vengono prezzate.

Qualsiasi supporto (almeno digitale), finora introdotto,
dal CD al DVD fino al Blu-ray, hanno visto un'esordio al lancio e durante la promozione del nuovo supporto, con pubblicazioni di qualità molto alta, andando poi via via a scendere, una volta accaparrata una fetta di mercato, la qualità viene abbandonata, per puntare solo e soltanto alla speculazione economica: investire il minimo possibile, senza la creazione di master all'altezza, ma utilizzando a volte per i CD dei master con rip da vinile, o vecchi master meschinamente truccati con software di enfatizzazione sulle frequenze e filtri vari,
e così è avvenuto sia per il DVD (utilizzo di vecchi master per VHS) che sul Blu-ray (utilizzo di vecchi master per DVD, ritoccati con software distruttivi).
Per il Blu-ray, la major che si è comportata peggio di tutti è stata la Universal,
la quale per molti titoli di catalogo pre Digital Intermediate (2002),
non ha fatto altro che prendere dei vecchi master utilizzati per i DVD, a cui hanno applicato via software i vari filtri deleteri di mascheramento, andando a peggiorare ulteriormente il quadro, in pratica un DVD truccato spacciato per Blu-ray,
ma ora anche Universal sembra cambiare rotta, in quanto stà ripubblicando alcuni di questi titoli con master nuovi di zecca.
Poi l'Italiana BIM, la quale ha semplicemente riversato il DVD su Blu-ray e venduto per tale,
di questi titoli si spera o in una riedizione da parte di BIM, o meglio ancora nella perdita dei diritti, con riedizione da parte di una major o casa di produzione più seria.

Riguardo lo sviluppo del comparto Audio rispetto al Video,
non è proprio così,
nel senso che se si và ad analizzare, l'audio con l'introduzione del CD-Audio (senza contare il SACD),
si è sempre trovato, qualitativamente parlando un passo avanti rispetto al comparto video (il CD-Audio se ben utilizzato può essere qualitativamente uno standard definitivo), il video finora è stato limitato dal DVD con una risoluzione massima di 720x576,
quindi in percentuale più compresso rispetto al CD-Audio.

Ora con il Blu-ray, sia l'Audio che il Video hanno fatto un enorme passo avanti (con una percentuale più a favore dell'audio) sul supporto Blu, si può avere un'audio non compresso fino a 7.1 canali 192Khz su 24 bit (quindi il master), ed una traccia video 2K (1920x1080p) in molti casi 1:1 al master.

Possiamo considerare in ambito casalingo, il Blu-ray, il supporto definitivo.

Ora stà per essere introdotto un nuovo standard 4K (3840×2160),
ma questo è rivolto a quegli appassionati di cinema, equipaggiati con videoproiettori per schermi sopra i 100 pollici.
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda tyuan » lun ott 22, 2012 12:29

Purtroppo tutti i vantaggi video del blu ray sono solo sulla risoluzione, ma non sulla frequenza di aggiornamento: i 24 fotogrammi sono davvero una pena, e scattano di brutto anche su televisori di prezzo alto.

Io non riesco proprio a digerirli i film in blu ray, mi viene la nausea ad ogni carrellata della camera da presa... :|
Immagine
Avatar utente
tyuan
 
Messaggi: 7233
Iscritto il: mar feb 27, 2007 18:46

Re: Sandokan - serie TV: Il mito ritorna in alta definizione

Messaggioda icaro72 » lun ott 22, 2012 13:05

Purtroppo Ivan,
perdonami ma continuate a sbagliare,
e anche a dare un'informazione errata su un forum pubblico.

quello che tu non riesci a digerire i 24fps,
non centrano nulla col Blu-ray,
i 24 frames al secondo non sono lo standard Blu-ray, ma bensì è lo standard Cinematografico
quindi anche in questo caso, se si vuol muovere una critica, và rivolta alla produzione cinematografica

Durante le riprese di un film, il film viene ripreso, utilizzando camere da presa alla cadenza di 24fps, e questo avviene dall'avvento del sonoro,
prima i film muti venivano girati con una cadenza di 16fps.

la cadenza dei 24fps, viene infatti considerata tipicamente cinematografica,
e per via dei suoi limiti non viene infatti utilizzata per eventi televisivi o sportivi.

il Blu-ray viene riprodotto alla stessa frequenza della pellicola nei cinema,
se poi in casa, con il blu-ray si hanno dei problemi troppo evidenti nei panning o carrellate veloci,
questo è in gran parte da imputare alla scarsa qualità della catena video, o ad una errata configurazione di essa
(Quando volete, siete sempre invitati in casa mia per una visione corretta :) )

Oggi alcuni registi, stanno cercando di intraprendere una nuova strada,
ad esempio Peter Jackson ha terminato le riprese del suo nuovo film "lo Hobbit" utilizzando la nuova tecnica di ripresa con macchine a 48fps, e così James Cameron si appresta a fare (48 o 60fps) con il sequel di "Avatar"
Avatar utente
icaro72
 
Messaggi: 205
Iscritto il: gio ago 13, 2009 12:35
Località: Viterbo

PrecedenteProssimo

Torna a News

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 7 ospiti