Pagina 1 di 2

Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI 2

MessaggioInviato: ven mag 10, 2013 17:06
da Fra X
Qualche anno fa leggendo una biografia del mitico Gianni Boncompagni mi aveva incuriosito questo programma visto il titolo così evocativo che però ho letto che era stato un flop. Qualche tempo fa ho letto degli articoli de "La stampa" a questi dedicati e l' ho trovato interessante. Chi l' ha visto come lo ricorda? Secondo voi come mai fu un flop? La troppa originalità? L' idea di fare un varietà fantascientifico non è stata affatto male secondo me. Probabilmente realizzata sull' onda del successo dei film di Guerre stellari. Voi che ne pensate?

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: ven mag 10, 2013 17:10
da chribio
Mah,l'unica cosa che so' e' che c'era presente anche una giovanissima Alba Parietti (della quale qualche giorno fa ho immesso delle foto da questa trasmissione sul mio Forum :wink:),per il resto altro non so' !
:-leggy)

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: ven mag 10, 2013 17:14
da Desty Nova
Ti dirò, io lo vedevo ma ricordo solo che c'era un'astronave da cui scendevano gli ospiti del giorno annunciati da una voce fuori campo, e la sigla finale con quel robottino che mi faceva pure pena per come era impedito nei movimenti :mrgreen:
Di tutto il resto non ricordo niente, forse era davvero qualcosa di mediocre. Se non altro l'idea era originale.

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: ven mag 10, 2013 18:05
da manuele
Ecco cosa dichiarava Boncompagni in un articolo de "La Stampa" datato mercoledì 26 ottobre 1983 a pag.23.

Gianni Boncompagni ha due programmi in tv: uno è "Pronto Raffaella", tutti i giorni in diretta su Raiuno, ed è un programma che va bene; l'altro è "Galassia due", la sera di domenica su Raidue, ed è invece un programma che va male. Come mai? Boncompagni una spiegazione ce l'ha e la fornisce subito. «Pronto Raffaella funziona perché ha, proprio nella Carrà, la sua anchorwoman. "Galassia due" non funziona perché non ce l'ha». Secondo Boncompagni infatti è impossibile, e gli Stati Uniti l'hanno dimostrato, costruire un programma di varietà senza puntare sulla figura del conduttore, uomo o donna che sia, capace di attirare, una puntata dietro l'altra, l'attenzione dello spettatore. Tutto qui? «Tutto gui. Un programma che non abbia una faccia capace di polarizzare l'attenzione e l'emozione del pubblico è un programma destinato al fallimento». Scusi, ma se è veramente convinto di ciò perché ha costruito "Galassia due" senza disegnarle un suo centro? «Non potevo fare altro: un anno fa la Rai non aveva ancora accettato di entrare in concorrenza con le televisioni private pagando la stessa cifra che pagano loro».Vuol dire che se "Galassia due" non ha vedette è perché non se l'è potuta permettere? «Il programmai stato pensato l'inverno scorso, progettato a gennaio, girato questa estate e come potevo trovare una vedette che fosse una vera vedette offrendole quello che allora la Rai era disposto a spendere?». Quindi se "Pronto Raffaella" va bene il merito è della Carra? «Soprattutto della Carrà che la Rai, forte dell'esperienza passata, pur di non farla cadere in mano alle private ha pagato, più o meno, quello che chiedeva. E ha fatto bene, tanto è vero che il programma, proprio perché piace moltissimo, ha ottenuto una eccezionale collocazione serale l'8 di novembre soltanto per poter esser mostrato a quelli che, per lavoro, durante la giornata non guardano la tv». E la notizia che "Galassia due" (annunciata dalla Rai in dieci puntate) dovrebbe essere sospesa alla settima serata? «E' una notizia falsa: "Galassia due" è prevista per otto puntate più una nona di riassunto e son sicuro che andranno tutte in onda regolarmente».

:wink:

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: lun mag 13, 2013 15:17
da Paolo Starvaggi
“Galassia due” fu riproposto a metà anni ’90 nei palinsesti notturni: ne registrai 2-3 puntate e le vidi, incuriosito dalla nomea di questo programma-flop.
“Galassia due” era un’astronave un po’ scalcagnata, che seguiva “Galassia uno”, la grande astronave madre (un po’ un’allegoria della Rete Due, che inseguiva sempre la Rete Uno, ma con meno mezzi).
A mio giudizio, tante furono le cause del flop: ritmi lentissimi (tre settimane dopo l’avvio dello spettacolo di Boncompagni partì “Drive in”, che rivoluzionò i tempi del varietà televisivo), pochi mezzi (e gli interni di un’astronave credibile costano), trucchi televisivi puerili (come il chroma-key ostentato o le immagini mandate all’indietro), copione magari originale ma privo di buone battute. Oltre alla sopracitata Parietti, erano nel cast anche un ancora zazzeruto Francesco Salvi e Anja Pieroni, all’epoca sentimentalmente legata a Bettino Craxi.
Tra l’altro le due ultime puntate andarono in onda in concorrenza con le prime due puntate di “Uccelli di rovo”, che fece ascolti stratosferici e affossarono inevitabilmente l’astronave della Rete Due (che nel frattempo era diventata Raidue).
In effetti, la Rai chiuse la trasmissione in anticipo (dopo 9 puntate anziché 11) domenica 13 novembre. Le due domeniche rimaste libere furono occupate dall’edizione televisiva in due puntate de “Il conte Tacchia” di Corbucci con Enrico Montesano.

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: lun mag 13, 2013 15:25
da ufo allarme rosso
@ Paolo Starvaggi: non è un caso che non ricordi quasi nulla di "Galassia 2" avendo invece memoria de "Il Conte Tacchia" in due parti...

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: lun mag 13, 2013 15:45
da Isidoro
Un floppone pauroso, di bello c'era solo la citata Parietti. :D

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: lun mag 13, 2013 17:54
da manuele
Strano...

Secondo "La Stampa", dopo la nona puntata, datata domenica 13 novembre 1983, domenica 20 novembre 1983, sulla Rete 2, andava in onda, alle ore 20:30, "Blitz più" ovvero il meglio di "Blitz".

Stessa programmazione per domenica 27 novembre 1983.

Probabilmente "Il conte Tacchia" è stato programmato all'ultimo momento.....

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: lun mag 13, 2013 20:24
da Fra X
Grazie mille per i vostri ricordi e aneddoti e per l' articolo! La fantascienza è uno dei miei generi preferiti ed il fatto che la RAI (!) abbia voluto produrre un varietà su questo genere mi ha proprio incuriosito!
Ho letto in un articolo de "L'unità" che pare che la trasmissione fosse stata accussata di copiare un pò dalle TV private!?!
Ah, però! Non sapevo che "Il conte Tacchia" avesse anche una versione estesa per la TV!

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: lun mag 13, 2013 21:17
da manuele
Ho appena "scoperto" che, nel cast del programma, c'erano anche le Sister Sledge,David Zed,Giorgio Favretto,la Crazy Gang e il robot Roby ideato dal compianto Carlo Rambaldi (il creatore di E.T).

Il programma televisivo comunque non era solo di Boncompagni ma anche di Giancarlo Magalli. Le musiche erano di Paolo Ormi. I costumi erano di Luca Sebastelli e le coreografie del compianto Don Lurio.

Riporto qui di seguito i titoli delle varie puntate:

Prima puntata- domenica 18 settembre 1983- Il pianeta dei cattivi;

Seconda puntata- domenica 25 settembre 1983- Il pianeta dei buoni;

Terza puntata- domenica 2 ottobre 1983- Il pianeta degli elefanti;

Quarta puntata- domenica 9 ottobre 1983- Il pianeta dei lussuriosi;

Quinta puntata- domenica 16 ottobre 1983- Titolo non riportato;

Sesta puntata- domenica 23 ottobre 1983- Il pianeta dei forti;

Settima puntata- domenica 30 ottobre 1983- Il pianeta dei sapienti;

Ottava puntata- domenica 6 novembre 1983- Titolo non riportato;

Nona puntata- domenica 13 novembre 1983- I pianeti a congresso.

:wink:

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: lun mag 13, 2013 22:09
da Fra X
Grazie! Su "L' unità" ho letto che ci sono anche Vinicio Raimondi, il mitico e compianto Luigi "Gigi" Bonos e... Milly D' Abraccio :lol: XD! Senza offesa eh!
La settima puntata s' intitola "Il pianeta dei sapienti".

manuele ha scritto:robot Roby ideato dal compianto Carlo Rambaldi (il creatore di E.T).


Ho letto che non piaceva più di tanto. E visto il commento di Desty Nova forse non è stato realizzato proprio al meglio. Boh!

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: mar mag 14, 2013 15:01
da Paolo Starvaggi
manuele ha scritto:Strano...

Secondo "La Stampa", dopo la nona puntata, datata domenica 13 novembre 1983, domenica 20 novembre 1983, sulla Rete 2, andava in onda, alle ore 20:30, "Blitz più" ovvero il meglio di "Blitz".

Stessa programmazione per domenica 27 novembre 1983.

Probabilmente "Il conte Tacchia" è stato programmato all'ultimo momento.....


Caro Manuele, semmai è vero il contrario. Anzi, ti ringrazio per la correzione.
Il doppio "Conte Tacchia", previsto inizialmente per domenica 20 e domenica 27 novembre (per non scombussolare la programmazione di "G.B. Show", legata alle festività di Natale e Capodanno) fu alla fine trasmesso martedì 22 e mercoledì 23 novembre 1983, sempre su Raidue.

Presumo che tale spostamento sia stato deciso per evitare che il "Tacchia", prodotto costoso e di qualità, si scontrasse con "Uccelli di rovo", che stava detronizzando i concorrenti della domenica sera. Allora fu allestito in fretta e furia un programmino a costo zero con il meglio di "Blitz".

Anche il film di Corbucci fu oggetto di polemiche e contestazioni: l'Anec, associazione degli esercenti cinematografici, diffidò la Rai perché trasmise le due parti de "Il conte Tacchia" a soli 11 mesi dall'uscita nelle sale (il film debuttò a Natale dell'82 nella sola Roma, per poi essere proiettato nel resto d'Italia solo a inizio '83), violando i consueti termini contrattuali che impegnavano la Tv a non trasmettere i film entro i limiti di anzianità (e all'epoca lo sfruttamento di un film dalle prime visioni alle sale della provincia poteva durare anche due anni).

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: mar mag 14, 2013 15:03
da Paolo Starvaggi
Fra X ha scritto:Ah, però! Non sapevo che "Il conte Tacchia" avesse anche una versione estesa per la TV!


Come no! Anzi, la versione tv del "Conte Tacchia" è stata ritrasmessa recentemente, sotto le feste di Natale del 2012, da Rai Premium.

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: mar mag 14, 2013 15:28
da ufo allarme rosso
Non che ce ne fosse bisogno, ma, da un lato, confermo quanto scritto da Paolo sull'edizione Rai del Conte Tacchia e la vita dei film nelle sale fino ancora ai primi anni '80, quando ancora esistevano quelle di seconda e terza visione (soluzione che a mio avviso, limitatamente alle tempistiche odierne, andrebbe ripresa); dall'altro, ringrazio lui e Manuele per la ricostruzione della vicenda relativa alla trasmissione in due parti del film, dato che qualcosa non mi tornava circa la messa in onda domenicale proprio perchè in famiglia, come milioni di altri italiani, seguimmo "Uccelli di rovo".

Re: Galassia 2 La trasmissione "fantascientifica" (!) di RAI

MessaggioInviato: mar mag 14, 2013 21:08
da manuele
@Paolo Starvaggi: A me ha sviato il fatto che in un articolo de "La Stampa" datato domenica 20 novembre 1983(pag.44) c'era scritto: Stasera e domani a Raidue "Il conte Tacchia".

Sulla stessa pagina poi veniva riportata la messa in onda di "Blitz più".

A mio avviso inizialmente, era stata presa la decisione di spostare solamente la seconda parte de "Il conte Tacchia" a lunedì 21 novembre 1983 mantenendo la messa in onda della prima parte per domenica 20 novembre.

All'ultimo momento la RAI ha poi deciso di spostare totalmente la messa in onda del film.